Circondario
sabato 21 ottobre 2017, 16:07

Candelo, Gelone: "Aiuti al commercio ed eventi gratuiti per i candelesi"

Lo scorso 17 ottobre, l’Assessore al Commercio del Comune di Candelo, Paolo Gelone, ha incontrato i referenti dell’ACA, dei B&B, degli artisti del borgo per discutere del palinsesto del Borgo di Babbo Natale 2017. In tale contesto l’Assessore ha anticipato alcune azioni mirate alla salvaguardia, promozione e sviluppo del commercio locale (rete delle piccole botteghe).  

“Penso - ha affermato l’Assessore Paolo Gelone - che questo importante evento con un palinsesto  così ricco di iniziative e per il gran numero di turisti che di anno in anno attrae a Candelo con un trend in costante aumento (23mila paganti + i bambini gratis nell’edizione 2016), possa essere uno strumento strategico per azioni mirate legate alla salvaguardia e alla valorizzazione di tutte le attività commerciali candelesi”.

Questa è una delle strategie alla base della programmazione politica dell’Amministrazione che punta a promuovere la rete della piccola distribuzione su tutto il territorio candelese utilizzando eventi faro come il Borgo di Babbo Natale, Candelo in Fiore e Vinincontro. In particolare, l’Assessore Gelone, in concomitanza dell’evento Il Borgo di Babbo Natale, ha proposto diverse azioni al fine di favorire le attività commerciali: spazi per stand gratuiti dedicati alle attività commerciali candelesi su Via Mazzini, potenziamento parcheggio in zona Santa Croce (400-500 posti auto gratuiti supplementari), ingresso gratuito a tutti i Candelesi nelle giornate pre-festive (sabati 25 novembre, 2-9-16 dicembre), particolari iniziative rivolte ai bambini (laboratori gratuiti).  

“Un particolare ringraziamento all’Associazione Turistica Pro Loco di Candelo”, con la quale l’Assessore ha concordato tali proposte legate al Borgo di Babbo Natale. “Altri accordi saranno valutati anche per altri grandi eventi come Candelo in Fiore 2018 e Vinincontro”.  

Giovedì 19 ottobre, l’Assessorato ha poi incontrato i referenti dell’ACA e i commercianti interessati al cantiere, per illustrare l’idea di un contributo economico speciale dell’Assessorato a fronte di progetti presentati dai commercianti sulla base di uno specifico bando con linee guida elaborate in accordo tra Assessorato, ACA e commercianti stessi. Tutto questo in vista del bilancio di previsione 2018 che verrà approvato tra dicembre e gennaio.

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:
SU