/ SPORT

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | martedì 17 ottobre 2017, 16:59

"Un gesto da campioni", lo sport biellese in campo per vincere con la... differenziata

Foto V.L.

Migliorare la raccolta differenziata negli impianti sportivi che ospitano le principali società sportive del territorio potenziando le attrezzature in dotazione e innescando un positivo effetto di emulazione sugli appassionati che le seguono per entrare nelle case dei biellesi. Questa è la mission della campagna di sensibilizzazione presentata questa mattina, martedì 17 ottobre, al Biella Forum. "Un gesto da campioni" è il titolo del format lanciato da Cosrab (Consorzio Smalitimento Rifiuti Area Biellese), in collaborazione con Seab e Città di Biellache, che coinvolge quattro importanti sodalizi sportivi: Pallacanestro Biella, Biella Rugby 1977, SprintVirtus Biella (volley) e ASD La Biellese (calcio).

"Lo sport è da sempre portatore di messaggi virtuosi e sinonimo di valori positivi, - ha argomentato il presidente di Cosrab, Michele Lerro - per questo abbiamo pensato di avviare una campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata e sull'importanza del riciclo chiedendo alla principali società sportive biellesi di fare da tramite per raggiungere quante più persone possibile. Fin da subito abbiamo riscontrato interesse ed entusiasmo da parte dei soggetti interpellati, che ringrazio. Questa iniziativa rappresenta un punto di partenza e si inserisce in un quadro di attività che Cosrab sta portando avanti in collaborazione con le Amministrazioni comunali e con le scuole biellesi. A breve, infatti, partiranno gli incontri con gli studenti di 14 istituti del Biellesi".

I manifesti che ritraggono i campioni dello sport biellese saranno posizionati all'interno di ecopiazze dedicate, oltre che nelle strutture che ospitano le loro gesta, quindi palazzetti e stadio. "Abbiamo deciso di puntare sui cosiddetti poli d'attrazione. - ha spiegato il presidente di Seab, Claudio Marampon - A Biella la raccolta ha già raggiunto il 70%, un risultato assolutamente importante, ma per fare il salto di categoria è necessario concentrarsi sui luoghi frequentati da molte persone, proprio come le strutture sportive. Per questo abbiamo attivato la collaborazione con le quattro società. I biellesi devono comprendere l'importanza della raccolta differenziata perché 'rifiuto' non è solo una parola ma un'enorme risorsa economica".

"Fare sinergia col mondo dello sport per veicolare un messaggio fondamentale sulla differenziata e sull'economia circolare legata alle matrici di riciclo, - ha sintetizzato Alessandro Pizzi, vice presidente di Cosrab - questa l'idea di fondo. Il cittadino può compiere un gesto virtuoso emulando i migliori atleti biellesi. La campagna parte ufficialmente dal Forum ma deve radicarsi in tutti gli impianti biellesi perché spesso, proprio all'interno di queste strutture, i cittadini/tifosi fanno meno attenzione ad una corretta separazione dei rifiuti. Dietro a tutto questo discorso c'è la possibilità di fare del bene all'ambiente ma anche la possibilità di un risparmio effettivo in bolletta andando ad alleggerire l'esborso dei contribuenti grazie al recupero di una parte di ciò che viene conferito in discarica".

Vincenzo Lerro

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore