/ Benessere e Salute

Che tempo fa

Cerca nel web

Benessere e Salute | sabato 12 agosto 2017, 07:00

21 giorni prima di cambiare

E’ statisticamente provato (posso confermarlo anche nella mia esperienza da mental coach) che la nostra mente recepisca in modo definitivo “un cambiamento”, se pur piccolo, in almeno 21 giorni. Avete mai provato a spostare in casa un oggetto dandogli una nuova collocazione? Ebbene, per le prime volte quando lo andate a cercare vi dirigerete sempre dove si trovava prima e non verso la nuova collocazione. Questo non perché siete sbadati ma perché la mente effettua un processo di creazione, nel comportamento, affinché diventi automatico ciò che facciamo al fine di renderci efficienti.

Questo è anche il motivo per cui molte persone che vogliono cambiare un'abitudine o correggere un comportamento spesso dopo una settimana affermano “non ci riesco”… Semplice, perché dopo una settimana non hanno avuto il tempo giusto per cambiare. Più semplicemente possiamo parlare di abitudini (positive o negative), comportamenti automatici, ripetitivi e spesso inconsci che vengono messi in atto regolarmente.

Infatti, quando ci addentriamo per la prima volta in un nuovo compito il nostro cervello lavora duramente per processare le tonnellate di nuove informazioni, ma una volta che l'ha compreso, il comportamento inizia a diventare automatico e l’attività mentale richiesta per quell’attività diminuisce drasticamente.

Questo processo porta a grandi vantaggi in termini di economia cognitiva ma d’altra parte può rendere molto difficile modificare gli automatismi già creati che a volte portano a vere e proprie dipendenze, automatismi negativi consolidati, come abbuffarsi di cibo, fare shopping compulsivo, mangiarsi le unghie, dipendenza da internet, da gioco d’azzardo, dipendenza da alcol, nicotina e droghe. Naturalmente gli automatismi sopra indicati non sono di facile soluzione e se sono diventati vere e proprie patologie occorrono percorsi psicologici specifici.

Però per le abitudini che noi identifichiamo come negative e che vogliamo realmente cambiare o nuove abitudini positive che vogliamo creare possiamo seguire un percorso di mental coaching e già dopo i primi 21 giorni si possono vedere dei cambiamenti, a patto che vengano regolarmente seguiti gli allenamenti mentali proposti.

Quindi come si creano le nuove abitudini? Mettendo insieme uno stimolo, una routine (allenamenti mentali specifici) e un premio e poi alimentando il desiderio che guida questo ciclo. Bene adesso godetevi una buona vacanza e magari sotto l’ombrellone o in un bel prato in montagna provate a pensare a che abitudini volete cambiare o quale di nuove vorreste creare..

Quando tornate potrete contattare la mental Coach su www.meliani.it o scrivere a silvia@meliani.it per farvi spiegare come si può realmente cambiare.
“Le persone di successo sono semplicemente quelle che possiedono abitudini di successo”. Brian Tracy   

I.P.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore