/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | sabato 12 agosto 2017, 07:20

Tempo di "Quadrante" anche per le Pro Loco: Biella, Vercelli, Novara e Vco promuovono iniziative in comune

L’obiettivo è quello di presentare congiuntamente gli enti delle quattro province piemontesi, le loro manifestazioni, le attività, le specialità ed i prodotti enogastronomici. Daniele Curri: "Così conteremo di più"

Biella, Vercelli, Novara e Verbano Cusio Ossola unite nell'iniziativa delle Pro Loco del Quadrante. La novità è stata presentata nei giorni scorsi nel corso dell'Alpàa di Varallo, primo evento in cui i comitati provinciali Unpli hanno promosso congiuntamente i loro progetti in un'ottica di sinergia territoriale. "Ci siamo confrontati e abbiamo deciso di avviare un contenitore in grado di razionalizzare i costi e che ci permetta di uscire dalle nostre aree più uniformi - spiega il presidente provinciale dell'Unpli Vercelli, Daniele Curri - in termini pratici, ad esempio, potremo fare pubblicità istituzionale facendo maggiore sinergia, così come nella ricerca di contributi".

Al momento sono 250 le Pro Loco associate alle quattro Unpli provinciali che fanno parte del piano. Quella di Biella ha istituito da poco il Consorzio delle Pro Loco del Biellese per coordinare e organizzare attività e manifestazioni turistiche, culturali, musicali e sportive. Le Pro Loco del Quadrante vogliono contare di più: "Ci proviamo - spiega Curri a Newsbiella - l'idea è di andare a un evento per ogni provincia. Le feste singole degli enti resteranno anche perchè nei piccoli comuni, in particolare, le Pro Loco sono l'ultimo baluardo in epoche di giuste fusioni. Ritengo siano la cassaforte delle caratteristiche dei luoghi con un ruolo di surroga al terzo settore che sta presidiando i territori. Detto questo, però, proviamo a essere titolari di un certo peso specifico".

 

l.l.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore