/ Circondario

Che tempo fa

Cerca nel web

Circondario | mercoledì 05 luglio 2017, 17:20

Candelo: Tre dipendenti SEAB sono i nuovi ispettori ambientali del paese

Foto di repertorio

Nella giornata di ieri, martedì 4 luglio, il sindaco di Candelo Mariella Biollino ha firmato la nomina dei tre ispettori ambientali, uno effettivo e due supplenti, che fanno parte dei dipendenti SEAB: Paolo Guglielmo, Claudio Perosino e Alberto Marutti.

Gli ispettori controlleranno la situazione della raccolta differenziata e come viene svolta sul territorio di Candelo. "Avranno prima di tutto un ruolo di educazione - spiega il primo cittadino - ma poi, dopo un determinato periodo, potranno anche elevare le dovute sanzioni". L’ispettore ambientale è dotato della facoltà di presidio e controllo dello stato dell’igiene ambientale per quanto concerne i rifiuti a livello territoriale, oltre che della facoltà di verifica delle modalità di conferimento dei rifiuti nei punti e nei contenitori dedicati alle varie articolazioni di raccolta ed al di fuori degli stessi, intervenendo nei confronti dei soggetti che non rispettino le prescrizioni regolamentari.

"L'ispettore - precisa Biollino - può assumere informazioni anche del presunto responsabile della violazione, procedere ad ispezioni di cose e di luoghi diversi dalla privata dimora, a rilievi segnaletici, descrittivi e fotografici e ad ogni altra operazione tecnica correlata. È inoltre dotato della facoltà di controllo delle modalità di svolgimento del servizio in generale, segnalando le situazioni di degrado o di pericolo, nonché particolari concentrazioni di rifiuti che richiedano tempestivi interventi supplementari".

Altro compito di tale figura è quello di svolgere attività informativa e di prevenzione agli utenti civili, industriali, artigianali e commerciali. L'ispettore ambientale rivestirà la qualifica di pubblico ufficiale e ciò comporta la piena rilevanza delle norme penali e processuali.

bi.me.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore