/ SPORT

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | venerdì 19 maggio 2017, 18:00

Il Giro d'Italia a Biella, tutte le informazioni sulla storica giornata in rosa

Percorso, orari, chiusure strade, appuntamenti. Gli inviati di Newsbiella, che seguirà da vicino l'impresa di Luca Panichi verso il Santuario di Oropa, racconteranno l'intero evento con notizie, immagini e approfondimenti. L'appello della Questura perchè sia una giornata di sport e condivisione

L'attesa è finita. Le strade biellesi torneranno ad essere protagoniste del Giro d'Italia per una tappa che promette spettacolo. Sabato 20 maggio, da Castellania ad Oropa, 131 km, con arrivo al Santuario dopo gli ultimi 11 km in salita. 

Newsbiella ha raccolto le principali notizie riguardanti il percorso e gli orari per aiutare i cittadini a seguire nel migliore dei modi, e senza disagi, la corsa rosa. 

IL PERCORSO

Il tracciato, prima di entrare a Biella, prevede l'arrivo dalla provincia di Vercelli e l'attraversamento di Villanova Biellese, Massazza, Verrone, Gaglianico e l'ingresso a Biella dalla rotonda della Trossi in corso Europa, per poi salire fino a piazza San Paolo, viale Roma, piazza Adua, viale Macallé, via Galimberti, via Fecia, via Pietro Micca, via Cavour e via Ramella Germanin e proseguire lungo la strada vecchia attraverso Cossila San Grato e raggiungere Oropa. 

Questi gli orari di passaggio in base alla velocità media dei corridori:

Vercelli 15,35 - 15,44

Formigliana 15,58 - 16,09

Villanova Biellese 16,11 - 16,25

Biella 16,32 - 16,48

Santuario di Oropa 17,02 - 17,23

LA CAROVANA PUBBLICITARIA

Un'ora prima del passaggio della corsa ci sarà il transito della carovana pubblicitaria che distribuirà gadget e regali al pubblico lungo le strade con i seguenti orari:

Villanova Biellese 15,11

Biella 15,28 (con breve sosta in piazza Martiri)

Favaro 15,51

Oropa 16,00

LA CHIUSURA DELLE STRADE

Innanzitutto la Strada Statale 230 Trossi, che parte dal confine col comune di Buronzo e incrocia la rotonda in Località La Donna interessando il tratto di strada di Villanova Biellese verso Massazza, chiuderà al traffico alle 14 / 14.30, due ore prima del passaggio del Giro previsto per le ore 16 /16.30. A Verrone, già a partire dalle 13, il tratto principale della Trossi sarà attentamente monitorato dai 15 volontari preposti e composti da otto alpini del gruppo cittadino, sei volontari dell’Aib e il vigile comunale. A seguire, anche il comune di Gaglianico sarà interessato dal passaggio del gruppo e, a seconda dell’orario di arrivo degli ultimi ciclisti, le carreggiate potranno riaprire alla circolazione e al traffico nel giro di un quarto d’ora.

A Biella il transito sarà vietato alle auto non autorizzate dal Bottalino al Santuario di Oropa fin dalle 9 del mattino di sabato 20. Sulle strade urbane interessate dal passaggio invece la chiusura scatterà due ore prima dell'arrivo della corsa, intorno alle 14,30 secondo il cronoprogramma della tappa comunicato dagli organizzatori. Sarà comunque consentito attraversare il tracciato per casi di assoluta necessità dai varchi che saranno individuati e comunicati dalle forze dell'ordine. Tre corse speciali della linea Atap Biella-Oropa inoltre partiranno dal centro commerciale Gli Orsi per facilitare chi vuole raggiungere il traguardo senza avere problemi di parcheggio. In seguito al passaggio della corsa le strade verranno riaperte pochi minuti dopo il transito dell'intero serpentone chiuso dalla macchina "fine corsa". Sul percorso una nutrita rappresentanza di forze dell'ordine e di mezzi della Protezione Civile. Il coordinamento è stato organizzato da Prefettura e Questura. Ulteriori informazioni su parcheggi, strade e orari visibili cliccando qui.

L'APPELLO DELLA QUESTURA

Si chiede agli spettatori, in particolare lungo la salita verso Oropa, di mantenere un comportamento corretto e rispettoso nei confronti dei corridori. Evitare, dunque, di toccare gli atleti e di correre al loro fianco. Ma, soprattutto, si chiede di non mettere a repentaglio la sicurezza di se stessi e dei protagonisti della corsa. Le forze dell'ordine non tollereranno comportamenti pericolosi o danneggiamenti nei confronti di atleti o membri della carovana rosa.

GLI EVENTI DI CONTORNO

Fin dal mattino di sabato 20 maggio e fino alle 19 Piazza Martiri ospiterà l'Open Village degli sponsor della corsa e qui sarà possibile anche seguire la tappa dal maxischermo. A tappa terminata invece, intorno alle 18 circa, la festa si sposterà in piazza Duomo, dove è in programma la Notte Rosa con cibo, bevande e musica dal vivo fino a sera. Tre corse speciali della linea Atap Biella-Oropa inoltre partiranno dal centro commerciale Gli Orsi per facilitare chi vuole raggiungere il traguardo senza avere problemi di parcheggio. Per tutti gli altri eventi in programma cliccare qui.

L'IMPRESA DI LUCA PANICHI

Luca Panichi ha passato i primi 48 anni della sua vita facendo sport. E non ha smesso nemmeno quando un incidente grave ha cambiato forma al suo essere agonista: aveva 17 anni quando venne travolto da un’auto poco prima della partenza del Giro dell’Umbria. All’ospedale si risveglia vivo, ma paraplegico. Poco dopo è nata la sua passione: scalare le montagne del Giro d’Italia e del Tour de France spingendo la sua sedia a rotelle di tutti i giorni. Ha già raggiunto la vetta di Gavia, Stelvio, Zoncolan, Alpe d’Huez. Quest’anno aggiungerà Oropa alla sua collezione, proprio il giorno della tappa. La sua impresa comincerà a strada chiusa in attesa dei corridori, per terminare sul traguardo del Santuario dove il pubblico sarà già schierato in attesa della corsa rosa. Anche per lui applausi garantiti. Partenza alle 9 da Piazza Martiri, il suo arrivo è previsto alle 14.

 

 

 

l.l.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore