/ Enogastronomia

Che tempo fa

Cerca nel web

Enogastronomia | mercoledì 15 marzo 2017, 13:04

Due biellesi diplomati all'Alma, rinomata scuola internazionale di cucina

Robson Adair Castelli, 25enne di Biella e Francesco Loiarro, 20enne di Tavigliano, hanno ottenuto il titolo di studio al Corso Superiore di Cucina Italiana dell'Alma, la scuola culinaria di Gualtiero Marchesi

Sono due i biellesi che hanno ottenuto il diploma al Corso Superiore di Cucina Italiana dell'Alma, la scuola internazionale di Gualtiero Marchesi, concluso recentemente: Robson Adair Castelli, 25enne di Biella e Francesco Loiarro, 20enne di Tavigliano, hanno superato l’esame di 26 chef stellati conquistando il diploma di Cuoco Professionista di Cucina Italiana insieme ad altri 75 studenti.

L’esame finale, svolto sotto gli occhi di grandi interpreti della cucina d’autore italiana, come ad esempio Claudio Sadler, Stefano Arrigoni, Bernard Fournier e Giuseppe Tinari, ha rappresentato il coronamento di un percorso di studio della durata di 10 mesi: il Corso Superiore di Cucina Italiana promosso da ALMA prevede infatti cinque mesi di lezioni pratiche e teoriche presso la Reggia di Colorno, nel Parmense, e cinque mesi di stage presso alcuni dei più prestigiosi ristoranti della Penisola.

Ora, per i 77 neo-diplomati, in prevalenza uomini (67), con un’età media di 24 anni e provenienti da 16 differenti Regioni, si aprono le porte del mondo del lavoro: come confermano i dati Unioncamere e Istat, le professioni della ristorazione si attestano tra le più ricercate nel nostro Paese.

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore