/ Cultura ed Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Cultura ed Eventi | sabato 11 marzo 2017, 17:30

Fondazione CRB: Inaugurata la mostra "One way only. Senza voltarci indietro"

Giovedì scorso 9 marzo, nello Spazio Cultura della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, è stata inaugurata la mostra fotografica dal titolo "One way only. Senza voltarci indietro" del fotoreporter Stefano Schirato, che con i suoi 30 scatti in bianco e nero dalla grande forza evocativa racconta le storie e le emozioni dei migranti attraverso la rotta balcanica.

"Ho scelto di partire, - sostiene Schirato - perché ho sentito, nel profondo, la necessità di assistere con i miei occhi a questo evento epocale, esserne parte e raccontarlo come mi riesce spontaneo fare, con la mia macchina fotografica. L'idea principale era di mostrare le storie e le emozioni dei migranti. La disperazione. La gioia. La soddisfazione. La paura. Sullo sfondo, il viaggio, il loro passaggio, le migliaia di schiene e di piedi che calpestano sentieri e attraversano binari. L'immensa moltitudine si tramuta in una galleria di volti, che rappresentano la varietà dei loro sentimenti: gli occhi disperati di una donna tra la folla; il gesto amorevole di un padre che sorregge il figlio disabile; il pianto ininterrotto dei bambini. Le mie fotografie sono sempre il frutto di un coinvolgimento e di una presa di posizione. Le ho avvicinate, queste persone. Le ho conosciute e ascoltate e abbracciate, mi sono mescolato a loro e da loro mi sono fatto catturare. Vorrei che le mie immagini facessero muovere lo spettatore, dalla dimensione generale di quello che sembra un fiume infinito e indefinito di persone, ad una dimensione più privata, dove ogni singolo individuo è parte di una tragedia più ampia".

Un viaggio che ha seguito il corso di un fiume sempre più grande e impetuoso, un fiume incredibile di persone in marcia, dalla Siria, dall'Iraq, all'Afghanistan. Sono anziani e giovani, bambini, famiglie intere, in cerca di una via verso il Nord Europa. Verso la libertà. Verso un futuro possibile. Schirato, con il contributo di Caritas Italia, ha seguito il loro cammino lungo la rotta balcanica. Attraverso le sue immagini ha dato un volto ai migranti e una voce alle loro storie, per ricordare che quella che sembra una marea indefinita di persone è una realtà fatta di singole tragedie, di singoli individui. Persone come tutti noi.

 

 

Realizzata da Caritas nazionale la mostra si inserisce in un ampio progetto di riflessione sul tema delle migrazioni e ha lo scopo di sensibilizzare anche e soprattutto le giovani generazioni sull'argomento, con l'aiuto di una testimonianza diretta, quella di Husnain Fiaz, un migrante che ha affrontato proprio la rotta balcanica e che oggi sta compiendo un esemplare percorso di integrazione nel Biellese. Alcune delle foto che fanno parte di questa esposizione saranno messe all'asta per raccogliere fondi da destinare al progetto Caritas in Grecia. 

La mostra "One way only. Senza voltarci indietro" resterà aperta fino al 25 aprile prossimo. L'ingresso è libero.

Per informazioni è possibile contattare Spazio Cultura al numero telefonico 015.0991868.

Orari: dal lunedì al venerdì 10.30/12.30 – 16/17.30. Sabato, domenica e festivi 16-19. Chiuso il giorno di Pasqua.

spazio.cultura@fondazionecrbiella.it

 

red.v.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore