/ EVENTI

EVENTI | 05 novembre 2016, 13:10

Sordevolo: Mercatino degli Angeli, al via l'edizione del terzo lustro

Dopo 15 anni la manifestazione sordevolese avrà un biglietto d'ingresso simbolico da 1 euro per consentire agli organizzatori il "censimento" delle presenze. Spazio "gluten free" all'interno del bar, nuovo allestimento sul tema del gioco e boom di iscrizioni tra gli espositori grazie ad internet

Sordevolo: Mercatino degli Angeli, al via l'edizione del terzo lustro

Un biglietto simbolico da 1 euro per censire i visitatori che arriveranno a Sordevolo. Questa è solo una delle novità per l'edizione numero 15 del Mercatino degli Angeli. Un euro non cambia la vita a nessuno (sono esclusi dall'obolo i bambini al di sotto dei 12 anni), ma permetterà agli organizzatori, per la prima volta, di avere un riscontro più preciso sul numero di visitatori presenti nel corso della manifestazione di quest'anno.

A meno di dieci giorni dall'inizio del Mercatino, che aprirà i battenti domenica prossima, 13 novembre, e proseguirà fino a giovedì 8 dicembre, i 120 volontari che da più di un mese stanno lavorando per questo evento sono ormai in vista del traguardo. I numeri sono davvero impressionanti: 1.040 le domande di partecipazione arrivate fino ad oggi, anche se le iscrizioni sono già chiuse dal 6 di ottobre; circa 600 quelle accettate; 20 le province italiane da cui provengono gli espositori, e quest'anno sono arrivate, per la prima volta, richieste anche dal Sud (Reggio Calabria, Lecce e Sassari), ma fuori tempo massimo.

Merito della nuova comunicazione messa in campo dagli organizzatori, che hanno utilizzato il canale internet omogeneizzando il nuovo sito e una pagina Facebook dedicata all'evento. "Dalla combinazione di questi due diversi canali, - ha svelato Marco Roggero, responsabile della promozione - siamo riusciti ad ottenere un numero di accessi davvero molto alto, che ha portato per conseguenza diretta ad un sostanziale aumento di domande d'iscrizione".

Dopo 15 anni cambia anche l'immagine del Mercatino, con un nuovo allestimento ad hoc, che parte dalla "porta d'ingresso", un arco sul tema del gioco posto all'inizio di via Eugenio Bona accoglierà i visitatori, ha spiegato Giuseppe Danasino. 

"Dalla collaborazione con l'Associazione Italiana Celiachia nasce un punto 'gluten free' all'interno del bar, - ha detto Dafne Munaretto - situato in un'apposita casetta per fare in modo che non ci sia possibilità di contatto con altri alimenti. Nessun'altra manifestazione, in Piemonte, fino ad oggi, ha mai proposto uno spazio dedicato ai celiaci con cioccolata calda e prodotti confezionati".

"Per fare fronte alle tantissime richieste - ha puntualizzato Andrea Fogliano, responsabile della Commissione Mercatino - abbiamo deciso di aumentare gli spazi espositivi, aggiungendone altri 93, e le casette, che passano da 22 a 27".

Molti anche gli eventi collaterali, a partire dalla XI edizione di "Angeli in coro" con la partecipazione di 5 scuole primarie del territorio (Pollone, Sordevolo, Gaglianico, Cossato e Istituto La Marmora di Biella); le Associazioni di volontariato avranno uno spazio dedicato all'interno della biblioteca civica; l'8 dicembre, giorno di chiusura, gli Alpini prepareranno la tradizionale polenta concia e l'Associazione "Turbolenti" di Sordevolo proporrà un raduno di auto storiche. Anche quest'anno saranno riproposte le tazze dalla cui vendita verranno raccolti fondi per l'Associazione Nazionale Autismo.

Nei giorni del Mercatino, ma in Municipio, sarà anche possibile visitare la mostra dal titolo "Oro in arte", un'esposizione di quadri realizzati utilizzando pagliuzze d'oro e sempre in tema di mostre sarà possibile visitare gratuitamente il Museo della Passione.

Come tutti gli anni, infine,il 4 e 8 dicembre in frazione Verdobbio saranno esposti i presepi visitabili lungo le vie.

Vincenzo Lerro

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore