/ EVENTI

EVENTI | 25 settembre 2016, 12:25

Biella: La Corsa della Speranza riempie di gioia, e runners, la città FOTOGALLERY

Fotoservizio Fighera

Fotoservizio Fighera

Circa 1000 persone hanno partecipato nella mattinata di oggi, domenica 25 settembre, alla Corsa della Speranza, camminata non competitiva di 5,3 km il cui ricavato è stato donato al Fondo Tempia per la lotta e la ricerca contro il cancro. Lungo il percorso cittadino si sono dati appuntamento podisti di tutte le età che hanno voluto essere protagonisti di un momento di gioia e condivisione. Al termine Cristian Agnolin ha raggiunto per primo il traguardo posizionato in Piazza Vittorio Veneto dopo 20'22". Alle sue spalle Matteo Patti e Giovanni Bonfante. Tra le donne Elisa Diprè, in 24'03", ha preceduto Valentina Menonna e Giorgia Masserano. Tanti i piccoli partecipanti al mini giro per bambini fino a 12 anni. 

La Corsa della Speranza è un'iniziativa che coniuga attività fisica, che significa salute, e speranza di trovare una cura. Il binomio sport-salute è da sempre considerato vincente: tra le raccomandazioni del WCRF (l'organizzazione mondiale di ricerca sul cancro) viene, infatti, sottolineato come l'attività fisica praticata quotidianamente sia, unita ad una corretta alimentazione, fondamentale per la prevenzione di molte patologie tra cui quelle oncologiche. Per questo motivo il ricavato della manifestazione è stato interamente devoluto ai progetti di ricerca del Fondo Edo Tempia, che da anni si occupa di prevenzione primaria e che promuove l'educazione alimentare e l'attività fisica nelle scuole. Grazie alla generosità dei biellesi sono stati raccolti, nelle passate edizioni, preziosi fondi tutti investiti in progetti di ricerca e prevenzione.

All'arrivo ristoro aperto per tutti con l'estrazione di una lotteria con i premi offerti dalle ditte e dalle aziende biellesi.

l.l.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore