/ POLITICA

POLITICA | 13 giugno 2016, 17:14

Lega Nord porterà in tribunale chi ha insultato Buonanno su Facebook

Lega Nord porterà in tribunale chi ha insultato Buonanno su Facebook

Basta insulti o malignità. La Lega Nord nazionale è decisa a reagire di fronte a chi, negli ultimi giorni, ha riversato su Facebook commenti denigratori e offensivi nei confronti dell'europarlamentare e sindaco di Borgosesia Gianluca Buonanno, scomparso in un incidente stradale domenica 5 giugno. 

La conferma arriva sia dal capogruppo in consiglio comunale a Vercelli, Alessandro Stecco, che dal segretario provinciale di Lega Nord a Biella, Michele Mosca. Nel vercellese, in particolare, ci sono stati numerosi casi visibili sui social network. A chi chiedeva maggior rispetto per un defunto, in molti hanno risposto con ulteriori insulti o frasi censurabili. Per questo motivo la Lega, che sulla vicenda ha contattato un avvocato di Milano, ha deciso di raccogliere screenshot da Facebook e presentare la documentazione davanti a un giudice. 

Lega Nord ricorda che ai primi di marzo una sentenza della suprema Corte di Cassazione, ovvero il livello più alto della giustizia italiana, ha stabilito che le offese scritte su di Facebook rappresentano una «diffamazione aggravata» che comporta una sanzione pecuniaria anche molto pesante.

l.l.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore